Correzioni ottiche nel Graphic Design

Mar 21, 2018 | Graphic design

Anche l’occhio vuole la sua parte

Qualche giorno fa siamo andati a ripescare un vecchio articolo di Grafigata sulle correzioni ottiche nel graphic design. Abbiamo pensato fosse interessante e utile poterlo condividere con voi e parlarvi un attimo dell’argomento.

Cosa sono le correzioni ottiche?

“Per correzioni ottiche intendiamo tutti quegli accorgimenti, quelle modifiche che vengono fatte ad alcuni elementi grafici per garantire una maggior armonia, un allineamento più preciso o un effetto ottico più piacevole alla vista”. Continua a leggere

Perché dobbiamo tenerne conto?

Se abbiamo intenzione di creare un lavoro armonioso, visivamente preciso per l’occhio umano, dobbiamo superare l’idea di precisione geometrica e dar retta ai nostri occhi.

Nell’articolo troviamo un esempio utilissimo mettendoci di fronte a tre opzioni di scelta per stabilire quale sia la più precisa.

Skills-comunicazione-blog-correzioni-ottiche-riduzione-kerning

E quella che viene normale scegliere è la numero 2 ossia l’unica in cui gli elementi non sono uguali tra loro in termini geometrici ma in armonia per l’occhio umano.
Oltre alle altezze occhio anche agli spazi bianchi tra gli elementi grafici (kerning), soprattutto quando lavoriamo con i font. Alcune lettere infatti permettono uno spostamento rispetto alle altre senza sovrapporsi creando così una maggiore fluidità e andando anche questa volta a modificare le geometrie già impostate dalle vostre app di graphic design.

Dunque l’applicazione di correzioni ottiche ci consente di raggiungere un buon livello di armonie delle forme aumentando così le probabilità che la nostra comunicazione non passi inosservata.

Contattaci per maggiori info

contact

info@skillstudio.it
+39 071.2111992
via lippi, 5
(zona industriale cesanella)
60019 senigallia (AN)

get in touch